È morto Salvatore Ligresti, fu il padre padrone del gruppo Fonsai

L'imprenditore è morto al San Raffaele di Milano dopo una lunga malattia peggiorata negli ultimi mesi

Salvatore Ligresti

Salvatore Ligresti

globalist 15 maggio 2018

Il fondatore e punto di riferimento del gruppo Fonsai Salvatore Ligresti è morto a 86 anni al San Raffaele di Milano. Era malato da tempo e negli ultimi mesi le sue condizioni erano molto peggiorate. 


Da anni, in seguito alle disavventure giudiziarie, non aveva più alcun ruolo operativo.
Ingegnere, originario della Sicilia, Ligresti si era trasferito a Milano dove negli anni '80 si era costruito una fortuna dapprima come imprenditore immobiliare e poi attraverso partecipazioni e investimenti nelle maggiori societa' italiane.
Negli ultimi anni non aveva più ricoperto ruoli operativi nel gruppo assicurativo, rilevato nel frattempo da Unipol, in seguito alle condanne a 6 anni per falso in bilancio e manipolazione del mercato per Fonsai a Torino e a 5 anni per aggiotaggio in relazione alla vicenda Premafin, società di cui e' stato presidente onorario.