Informativa

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

OK X
Globalist:

Prostituzione e libertà, il triste ossimoro del mercato del sesso

Inserito da Flavia Vendittelli il 01/07/2015 alle 22:24 nella sezione Diritti e Rovesci

Vendere il proprio corpo, anche nei casi in cui è una scelta, non è un atto di emancipazione. Perché è sempre una subordinazione a un modello patriarcale e maschilista.


La rottamazione dei diritti in salsa dem

Inserito da Cecilia M. Calamani il 27/06/2015 alle 18:43 nella sezione Diritti e Rovesci

Mentre il mondo va avanti, il governo rimane ancorato a un modello di Stato etico nonostante lo slogan del riformismo. Dalla scuola al matrimonio, i diritti aspettano.


Chiesa e omofobia: lo Stato risponda

Inserito da Alessandro Chiometti il 21/06/2015 alle 16:17 nella sezione Diritti e Rovesci

Il Family Day 2015 apre alcuni interrogativi ai quali sarebbe bene che le istituzioni repubblicane rispondessero. Perché, almeno sulla carta, nei diritti non esistono prescelti.


Familiy Day, il giorno delle bugie

Inserito da Alessandro Baoli il 21/06/2015 alle 10:20 nella sezione Diritti e Rovesci

Dopo l'edizione del 2007, l'oltranzismo cattolico è tornato in piazza. Mistificazioni, falsità e antiscienza: questo si è consumato a Roma al grido di "Difendiamo i nostri figli".


Lettera del Vicariato: tutti in piazza contro la cultura gender

Inserito da Valerio Gigante il 18/06/2015 alle 14:54 nella sezione Diritti e Rovesci

Gli insegnanti di religione invitati alla manifestazione contro il ddl Cirinnà. Riemerge la contraddizione dell'insegnamento confessionale nella scuola pubblica.


Diritti civili, a Cesare quel che è di Cesare

Inserito da Cecilia M. Calamani il 14/06/2015 alle 12:59 nella sezione Diritti e Rovesci

Il Pride romano riaccende i dibattiti sulle coppie di fatto e in particolare sui diritti matrimoniali per i gay. Un modo per uscirne c'è: cogliere la provocazione cambiando il lessico.


Diritti civili e maggioranze

Inserito da Alessandro Chiometti il 03/06/2015 alle 17:35 nella sezione Diritti e Rovesci

Anche in Italia, come in Irlanda, è stato proposto l'istituto del referendum per decidere sulle unioni civili. Peccato che, Costituzione alla mano, da noi non si può.


La svolta laica dell'Irlanda: anche i gay potranno sposarsi

Inserito da Alessandro Baoli il 23/05/2015 alle 19:24 nella sezione Diritti e Rovesci

Dopo la vittoria dei SI, l'Irlanda è il 21esimo Paese al mondo a garantire questo diritto. Ora la cattolica Italia fa compagnia a quelli dell'ex blocco sovietico.


La salamoia delle unioni civili

Inserito da Paolo Izzo il 15/05/2015 alle 19:32 nella sezione Diritti e Rovesci

Sepolto dagli emendamenti, il disegno di legge sulle coppie di fatto slitta a dopo le vacanze. Tutto come previsto, nel pieno rispetto dei chiari diktat papali.


Di Mamma ce ne è una sola

Inserito da Carlo Consoli il 14/05/2015 alle 10:15 nella sezione Diritti e Rovesci

La destra omofoba non si è lasciata sfuggire l'occasione della Festa della Mamma per ribadire il solito mantra discriminatorio: i gay non hanno diritto alla genitorialità.



Le immagini pubblicate su Cronache Laiche sono reperite in rete e ritenute di libera circolazione in quanto prive di dicitura indicante l'autore o la riproduzione riservata.
Tuttavia, qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore basta scrivere una email alla redazione e verranno immediatamente rimosse.